Questo sito utilizza cookie tecnici e consente l’invio di cookie di terze parti; per maggiori informazioni sull’uso dei cookie e per negare il consenso allo loro installazione vai all’informativa. Proseguendo nella navigazione ne consenti l’utilizzo.
Gestione dei Reclami

Il Cliente può presentare reclamo alla Banca:

  • con consegna agli sportelli delle Filiali della Banca;
  • a mezzo posta ordinaria o raccomandata, all’indirizzo: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. - SEDE CENTRALE – Ufficio Reclami - Oggetto "Reclamo" - P.zza Ferrari 15 – 47921 Rimini RN
  • tramite posta elettronica all’indirizzo: reclami@bancacarim.it;
  • tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: reclami@pec.bancacarim.it;
  • tramite fax al numero 0541-701.294.

La Banca è tenuta a rispondere entro 30 giorni dal ricevimento nel caso di reclamo relativo ad operazioni e servizi bancari e finanziari, entro 45 per i reclami aventi ad oggetto prodotti assicurativi e di competenza della Banca ovvero entro 60 giorni nel caso di reclamo relativo ai servizi e alle attività di investimento.

Nel caso di reclamo relativo ad operazioni e servizi bancari e finanziari, se non è soddisfatto dalla risposta della Banca o se non ha avuto risposta entro i termini di cui sopra, prima di ricorrere al giudice, il Cliente, può rivolgersi all’Arbitro Bancario Finanziario (A.B.F.). Per sapere come rivolgersi all’arbitro si può:

  • consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it;
  • rivolgersi alla sede dell’A.B.F. competente per territori (sono operativi sette collegi territoriali: Milano, Roma, Napoli, Torino, Bologna, Bari, Palermo);
  • chiedere presso le Filiali della Banca d’Italia;
  • chiedere alla Banca.

Nel caso di reclamo relativo alla prestazione di servizi ed attività di investimento, se non è soddisfatto dalla risposta della Banca o se non ha ricevuto risposta entro i termini di cui sopra, prima di ricorrere al giudice, il Cliente può rivolgersi all’Arbitro per le Controversie Finanziarie – A.C.F. (www.acf.consob.it).

Prima di far ricorso all’Autorità Giudiziaria, il Cliente e la Banca possono rivolgersi a:

  • l’Organismo di conciliazione presso il Conciliatore Bancario Finanziario – Associazione per la soluzione delle controversie bancarie, finanziarie e societarie – ADR. Le condizioni e le procedure sono definite nel relativo Regolamento, disponibile sul sito www.conciliatorebancario.it;
  • oppure un altro Organismo iscritto nell’apposito registro tenuto dal Ministero della Giustizia e specializzato in materia bancaria e finanziaria.

Relativamente ai reclami sul tema assicurazioni collocate dalla Banca, si informa la clientela che la Banca, in qualità di intermediario, gestisce i reclami relativi ai comportamenti degli intermediari assicurativi (inclusi quelli relativi ai comportamenti dei dipendenti e dei collaboratori). Reclami relativi al prodotto assicurativo e ai comportamenti dalla Compagnia Assicurativa vengono invece gestiti direttamente dalla Compagnia Assicurativa che ha rilasciato il prodotto. Si riportano di seguito i riferimenti delle Compagnia Assicurative:

BancAssurance Popolari S.p.A.

Funzione preposta alla gestione dei reclami:

  • Area Legale e Societaria - Servizio Legale

Mezzi di invio del Reclamo:

  • Per Posta: Via Francesco De Sanctis, 11 – 00195 Roma
  • Via Fax: numero 06 / 42045831 
  • Per e-mail: reclami@bancassurance.it

Helvetia Italia Assicurazioni S.p.A.

Funzione preposta alla gestione dei reclami:

  • Ufficio Reclami - Helvetia Italia Assicurazioni

 Mezzi di invio del Reclamo:

Chiara Assicurazioni S.p.A.

Funzione preposta alla gestione dei reclami:

  • Chiara Assicurazioni - Ufficio Reclami

 Mezzi di invio del Reclamo:

Eventuali reclami di non di pertinenza della Banca verranno comunque accettati e inoltrati senza ritardo alla Compagnia competente (rif. IVASS – Provvedimento 46/2016).