Questo sito utilizza cookie tecnici e consente l’invio di cookie di terze parti; per maggiori informazioni sull’uso dei cookie e per negare il consenso allo loro installazione vai all’informativa. Proseguendo nella navigazione ne consenti l’utilizzo.
Gestione dei Reclami

Il Cliente può presentare reclamo alla Banca:

  • con consegna agli sportelli delle Filiali della Banca;
  • a mezzo posta ordinaria o raccomandata, all’indirizzo: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. - SEDE CENTRALE – Ufficio Reclami - Oggetto "Reclamo" - P.zza Ferrari 15 – 47921 Rimini RN
  • tramite posta elettronica all’indirizzo: reclami@bancacarim.it;
  • tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: reclami@pec.bancacarim.it;
  • tramite fax al numero 0541-701.294.

La Banca è tenuta a rispondere entro 15 giorni dal ricevimento nel caso di reclamo relativo ai servizi di pagamento, entro 30 giorni nel caso di reclamo relativo ad operazioni e servizi bancari e finanziari, entro 45 giorni per i reclami aventi ad oggetto prodotti assicurativi e di competenza della Banca ovvero entro 60 giorni nel caso di reclamo relativo ai servizi e alle attività di investimento.

Nel caso di reclamo relativo ad operazioni e servizi bancari e finanziari, se non è soddisfatto dalla risposta della Banca o se non ha avuto risposta entro i termini di cui sopra, prima di ricorrere al giudice, il Cliente, può rivolgersi all’Arbitro Bancario Finanziario (A.B.F.) attraverso la registrazione al Portale tramite il sito www.arbitrobancariofinanziario.it.

Per sapere come rivolgersi all’arbitro si può:

  • consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it;
  • rivolgersi alla sede dell’A.B.F. competente per territori (sono operativi sette collegi territoriali: Milano, Roma, Napoli, Torino, Bologna, Bari, Palermo);
  • chiedere presso le Filiali della Banca d’Italia;
  • chiedere alla Banca.

Nel caso di reclamo relativo alla prestazione di servizi ed attività di investimento, se non è soddisfatto dalla risposta della Banca o se non ha ricevuto risposta entro i termini di cui sopra, prima di ricorrere al giudice, il Cliente può rivolgersi all’Arbitro per le Controversie Finanziarie – A.C.F. (www.acf.consob.it).

Prima di far ricorso all’Autorità Giudiziaria, il Cliente e la Banca possono rivolgersi a:

  • l’Organismo di conciliazione presso il Conciliatore Bancario Finanziario – Associazione per la soluzione delle controversie bancarie, finanziarie e societarie – ADR. Le condizioni e le procedure sono definite nel relativo Regolamento, disponibile sul sito www.conciliatorebancario.it;
  • oppure un altro Organismo iscritto nell’apposito registro tenuto dal Ministero della Giustizia e specializzato in materia bancaria e finanziaria.

Relativamente ai reclami sul tema assicurazioni collocate dalla Banca, si informa la clientela che la Banca, in qualità di intermediario, gestisce i reclami relativi ai comportamenti degli intermediari assicurativi (inclusi quelli relativi ai comportamenti dei dipendenti e dei collaboratori). Reclami relativi al prodotto assicurativo e ai comportamenti dalla Compagnia Assicurativa vengono invece gestiti direttamente dalla Compagnia Assicurativa che ha rilasciato il prodotto. Si riportano di seguito i riferimenti delle Compagnia Assicurative:

BancAssurance Popolari S.p.A.

Funzione preposta alla gestione dei reclami:

  • Area Legale e Societaria - Servizio Legale

Mezzi di invio del Reclamo:

  • Per Posta: Via Francesco De Sanctis, 11 – 00195 Roma
  • Via Fax: numero 06 / 42045831 
  • Per e-mail: reclami@bancassurance.it

Helvetia Italia Assicurazioni S.p.A.

Funzione preposta alla gestione dei reclami:

  • Ufficio Reclami - Helvetia Italia Assicurazioni

 Mezzi di invio del Reclamo:

Chiara Assicurazioni S.p.A.

Funzione preposta alla gestione dei reclami:

  • Chiara Assicurazioni - Ufficio Reclami

 Mezzi di invio del Reclamo:

Eventuali reclami di non di pertinenza della Banca verranno comunque accettati e inoltrati senza ritardo alla Compagnia competente (rif. IVASS – Provvedimento 46/2016).